Échange de maison : Catane - Maison de Nancy - Catane/Italie - GuestToGuest
Cette maison est

Une maison familiale : confortable, pratique, pour toute la famille

Ce que vos invités vont adorer chez vous
La mia casa si trova a 10 minuti da Catania e a 15 da Siracusa
Ce que vos invités vont adorer dans votre quartier

Un bellissimo appartamento occupa l'intero piano TERRA di una villa composto da:
una camera da letto, uno stanzino e un'altra camera, bagno. La camera da letto principale ha un letto matrimoniale e un sacco di spazio nell'armadio.
Una terrazza di buone dimensioni, con barbecue, tavolo e 4 sedie conduce fuori della cucina
Un tavolo da pranzo per 6 persone, .
La cucina è ben attrezzata con forno, piano cottura, tostapane, frigorifero, congelatore, forno a microonde, lavastoviglie, lavatrice e un sacco di utensili da cucina.
L'appartamento non è solo molto spazioso, ma ha tanta luce. E 'molto tranquillo: la camera da letto principale si affaccia sul giardino sul retro. Vicino alla città di Catania, a soli dieci minuti potrai vedere Visitare Catania è una tappa obbligatoria per tutti quelli che si recano nella bellissima Sicilia. La città dell’ elefantino ha avuto ultimamente un boom elevato di turisti, oltre che per le sue bellezze artistiche e per il suo mare anche per i numerosi voli Catania lowcost che collegano l’intera penisola e il nord Europa in particolare a prezzi bassissimi. Le 10 attrazioni da vedere assolutamente in questa bellissima città sono :
1. Piazza del Duomo
Piazza del Duomo è il cuore storico e artistico di Catania, qui si fonde tutto lo spirito barocco antico della città con i bellissimi palazzi del municipio e il palazzo dei Chierici che accerchiano il famosissimo obelisco con l’elefantino (simbolo della città). Nella stessa piazza si staglia imponente anche la chiesa di S. Agata, patrona della città e adorata con grande culto dai catanesi. Sempre nei pressi della piazza si trova la “fontana di Trevi sicula”, in realtà si chiama Fontana dell’ Amenano che come quella romana è tradizione dei turisti gettare monetine al suo interno.
2. Via Etnea è la strada principale che divide la città, qui troverete le rovine della Catania antica, la quale è possibile visitarla gratuitamente, mentre proseguendo diritto sarà possibile ammirare la bellissima villa Bellini, il parco cittadino di Catania tra giardini curatissimi e statue antiche. 3. Parco Gioeni un bellissimo parco di ben 86.000 mq nei pressi di via Pietra dell’Ova nella parte alta di Catania. Questo polmone verde è famoso oltre che per la sua enorme varietà di piante ed alberi presenti al suo interno, anche perchè si può godere di uno dei più belli panorami della città.
4. San Giovanni Li Cuti
Uno dei più piccoli e caratteristici borghi marinari di Catania, sono ancora presenti le classiche casette basse dei pescatori e un porticciolo antico, oltre ad avere la fama di possedere nella sua zona tra i migliori ristorantini di pesce della città. Il mio consiglio, traffico permettendo, è di vederla di notte quando le luci soffuse la trasformano in un vero e proprio presepe in riva al mare.
5. Mercato del Pesce ittico di Catania è uno dei più antichi d’Italia, se volete respirare a pieno l’aria popolare della città dovete assolutamente recarvici. Lo si può trovare tutte le mattine all’interno del centro storico che si estende fino agli archi della marina in via Dusmat. Un consiglio, oltre a dare un’occhiata alle bancarelle acquistate anche un bel po di pesce freschissimo, specie i pesci del mare nostrano come spigole, triglie, pesce spada, cozze, ricci di mare etc.
6. Parco dell’ Etna.Come può mancare in un tour a Catania una bella escursione sull’ Etna, uno dei simboli principali della città che con le sue eruzioni nei secoli ha plasmato un Parco naturale che corre lungo le sue pendici davvero spettacolare. Si possono fare diversi tipi di escursioni, dalle grotte ai crateri più alti, ce n’è davvero per tutte le tasche e i livelli di difficoltà.
L’ Ostello
è uno dei locali più presi di mira dai giovani catanesi, ma non ve lo consiglio solo per la vita notturna, ma anche perchè ha una caratteristica forse unica al mondo. Nella cantina del locale (visitabile) scorre il famoso Fiume Amenano, che scavando nella roccia di antichissime eruzioni vulcaniche passa sotto tutta la città, e in questo locale è praticamente sgorgato al suo interno, racchiuso tra le basi di antichissime mure medievali anch’essi visitabili.
8. Catania Sotterranee
Sotto il suolo lavico di Catania si estende ancora oggi la città cinquecentesca, con le sue strade, le chiese, le terme, i palazzi e persino le targhe stradali, che la lava nel 1693 seppellì, custodendola per i posteri. In numerosi punti è possibile scendere nel sottosuolo, che si dice fu testimone di intrighi amorosi fra suore e frati, nascondiglio di briganti e tesoro per i cultori di cose d’arte. L’accesso per il sottosuolo è nei pressi dell’anfiteatro in piazza Stesicoro.
9. Castello Ursino
Il Castello Ursino di Catania fu fondato da Federico II di Svevia nel XIII secolo. Il maniero ebbe una certa visibilità nel corso dei Vespri siciliani, come sede del parlamento e, in seguito, residenza dei sovrani aragonesi fra cui Federico III. Oggi è sede del museo civico della città etnea. 10. Teatro Greco Romano è formidabile come passeggiando per le vie di Catania ci possa imbattere in antichità di ogni genere, ma vedendosi spuntare davanti un teatro del I sec. d.c non è davvero cosa comune. Costruito interamente in marmo e pietra lavica, è una delle attrazioni più affascinanti e antiche della città. E’ visitabile accedendo da Casa Pandolfo in via Vittorio Emanuele II.
11. Corso Italia
per gli amanti dello shopping e del viver bene. La chiamano la via Montenapoleone della città tra negozi di alta moda e bar di lusso, se volete farvi un giro nella Catania “bene”, questo è il posto giusto.

A quindici minuti dalla mia casa c'è un'altra bella città Siracusa Cicerone definì Siracusa come "la più bella città che i Greci costruirono in occidente". Ecco perchè una visita ai resti archeologici di Siracusa non può mancare nel programma dei visitatori. La più importante area archeologica della città è il parco della Neapolis che tra l'altro contiene il teatro greco, l'anfiteatro romano, l'ara di Ierone, le latomie e l'orecchio di Dionisio, Se potete, anche cantare nell'orecchio di Dionisio è un'esperienza da non perdere. Clicca qui per approfondire >>>


2. Passeggiare tra le viuzze di Ortigia
Siracusa - Ortigia, veduta di piazza Duomo
Ortigia è il centro storico di Siracusa. La sua particolarità è che si trova per intero su un'isola. Passeggiare per le sue viuzze strette antiche per poi giungere nella maestosa piazza Duomo, con la sua chiesa costruita su un tempio greco, oppure camminare lungo lo splendido lungomare per raggiungere la leggendaria fonte Aretusa, con il suo papiro, è un'esperienza da non perdere. Nei mesi estivi e nel periodo natalizio vengono spesso organizzate visite guidate di gruppo. Dai un'occhiata...


3. Addentrarsi nelle catacombe di San Giovanni
Siracusa - Catacombe di San Giovanni
Le catacombe di Siracusa, dopo quelle di Roma, sono le più estese d'Italia. Un buon motivo per addentrarsi dentro questi lunghi cunicoli e raggiungere il luogo ove seconda la tradizione, San Paolo predicò ai siracusani


4. Visitare la chiesa di Santa Lucia con il suo quadro del Caravaggio
Dettaglio del "Seppellimento di Santa Lucia" del Caravaggio
Santa Lucia è la sentitissima patrona di Siracusa e in città esistono diverse chiese dedicate alla Santa. Presso la chiesa di Santa Lucia alla Badia, in piazza Duomo è possibile ammirare uno splendido dipinto del Caravaggio: il "Seppellimento di Santa Lucia"


5. Fare un giro in barca sul fiume Ciane, circondati dalle piante di papiro
In barca sul fiume Ciane
Siracusa è l'unico luogo al mondo, a parte ovviamente l'Egitto, dove il papiro cresce allo stato spontaneo. Recatevi al fiume Ciane e fare un giro in barca lungo il corso d'acqua. Dopo un po' sarete letteralmente circondati dalle piante di papiro: una sensazione straordinaria.


6. Gustare del pesce fresco in un ristorantino di Ortigia
Gamberoni e cozze, tipiche pietanze marinare
Siracusa, con i suoi due porti ed il centro storico localizzato su un'isola è una città di mare per eccellenza. Come non gustare dell'ottimo pesce fresco cucinato in uno dei numerosi ristorantini del centro storico ?


7. Visitare il Santuario della Madonna delle Lacrime, arrivare al centro e guardare verso l'alto
Veduta interna della cupola del Santuario della Madonna delle Lacrime
Già prima di arrivare a Siracusa vi renderete conto che c'è un alto edificio, dalla forma slanciata che svetta su tutti gli altri. Si tratta del Santuario della Madonna delle Lacrime. E' una chiesa moderna costruita a partire dagli anni '60 per conservare un quadretto in gesso che ha miracolosamente lacrimato. Entrate al suo interno e, giunti al centro guardate verso l'alto dei suoi quasi 100 metri. Una sensazione veramente particolare.


8. Visitare il più grande museo archeologico di Sicilia
Cavalluccio di bronzo al museo Paolo Orsi
Siracusa era la maggiore colonia greca di Sicilia e, per lungo tempo, al museo di Siracusa confluirono reperti provenienti da tutta l'isola. Le collezioni del museo Paolo Orsi vanno dalla preistoria all'epoca romana e sono le più importanti dell'isola


9. Guardare il tradizionale spettacolo dell' Opera dei Pupi
Tipico spettacolo dell'opera dei pupi
Sicuramente nei negozi di souvenir avrete notato quelle caratteristiche marionette addobbate da cavalieri. Sono quelle che un tempo si utilizzavano per i tradizionali spettacoli dell'opera dei pupi, durante i quali si cantavano le gesta dei paladini di Francia. Ancora oggi a Siracusa è attivo un teatro ove è possibile vedere questi spettacoli


10. Fare un bagno o un'immersione nell'area marina protetta del Plemmirio
Tramonto sul mare di Siracusa
Giunti in Ortigia e affacciandovi sul mare, vi renderete subito conto che si tratta di uno dei mari più belli d'Italia. Poco a sud di Siracusa, è stata istituita da alcuni anni un'area marina protetta. Da subacquei o da bagnanti si consiglia a tutti di provare questo splendido mare.


Le guide turistiche del gruppo Hermes Sicily propongono itinerari guidati alla scoperta di Siracusa

Le mot de la fin
Lits
  • 2 double
  • 2 simple
  • 0 enfants
  • 1 bébé
Lits d'appoint
  • 0 double
  • 0 simple
  • 0 enfants
  • 0 bébé
Extérieur
  • Jardin
  • Piscine
  • Barbecue
  • Aire de jeux
  • Court de tennis
  • Table de ping-pong
  • Balcon / Terrasse
Multimédia
  • TV
  • Ordinateur
  • Internet
  • WiFi
  • Home cinéma
  • Satellite/câble
  • Téléphone
  • Consoles de jeu
Equipements
  • Accès handicapés
  • Equipements bébé
  • Lave vaisselle
  • Sèche linge
  • Lave linge
  • Four micro onde
  • Congélateur
  • Four
  • Réfrigerateur
  • Baignoire
  • Chauffage
Miscellanous
  • Air conditionné
  • Ascenseur
  • Parking
  • Piano
  • Jacuzzi
  • Sauna
  • Cheminée
  • Salle de sport
  • Billard
Règles de vie
  • Fumeurs bienvenus
  • Animaux de compagnie bienvenus
  • Les enfants sont les bienvenus
Services à rendre
  • Chien sur place à garder
  • Chat sur place à garder
  • Plantes vertes à arroser
Véhicules à disposition
  • Voiture
  • Bicyclette
  • Scooter
  • Moto
  • Bateau à moteur
  • Bateau à voile
Aides diverses
  • Gardien
  • Service de ménage
  • Baby-sitter
  • Cuisinier
  • Guide

Nancy

Commencez à échanger votre maison !

Pour organiser un échange de maisons, vous devez devenir membre

Échange de maison
  • Type Appartement
  • Résidence Secondaire
  • Couchages 7
  • Chambres 2
  • Salle de bain 1
  • Surface 80 m²
  • Caution 800 €
  • Assurance Obligatoire
  • Id de la maison #310568